Mario Luca Giusti
Carrello
Carrello (0 oggetti) Check out

HOME / chi siamo

Leader dell’interior design italiano, Mario Luca Giusti nasce a Firenze in un ambiente culturalmente ricco di stimoli, che fin da bambino lo avvia verso la ricerca estetica e l'armonia condizionando il suo amore dell'antico e il fascino del nuovo.

All'età di 16 anni parte per Milano dove si affina al gusto del bello e dell'eleganza nella sartoria letteraria di Germana Marucelli, grande stilista e promotrice della moda italiana. Sensibilizzato allo stile, quando in seguito rientra a Firenze porta avanti con successo l'azienda calzaturiera di famiglia fondata nel 1865.

Nel 2007 la svolta con la nascita dell'omonima maison, Mario Luca Giusti, che conquista il mercato italiano prima e quello estero poi, grazie a oggetti di design per la tavola, pratici ed eleganti, dall'aspetto del cristallo e del vetro e dalle forme classiche se pur rivisitate in materiali contemporanei come l’acrilico (chiamato, appunto, cristallo sintetico) e la melamina con cui vengono realizzati i piatti.

Utilizzando uno stile tra il fusion e il pop, i prodotti creati da Mario Luca Giusti rappresentano una soluzione ottimale sia per interni che per la terrazza o a bordo piscina, in giardino o sui mega yacht. Collezioni che si arricchiscono ogni anno di nuovi modelli dalle tinte che spaziano dal bianco, al nero, dal trasparente ai colori più brillanti come i flou per uno straordinario quanto caleidoscopico universo dedicato alla tavola e non solo.


Fanno a gara a inserire le collezioni della Maison fiorentina i più importanti negozi e i department store più esclusivi del mondo. Tra questi Bagagli a Roma, Nella Longari a Milano, La Cooperativa di Cortina D'Ampezzo, Gaspari e Plastic a Parigi, Sabrina a Monte-Carlo, Cap Martin e Mentone, Teklassic a Madrid, Harrod's a Londra, Lane Crawford a Hong Kong, Shanghai, Pechino, Jung Lee, Bergdorf Goodman e Bloomingdale's a New York City e a Dubai, Neiman Marcus negli USA, Takashimaya a Tokio, le boutique del Victoria and Albert Museum di Londra, del Guggenheim Museum di Bilbao e del Museum of Fine Arts di Houston.

Molti anche gli hotel e i condomini di lusso che adottano questi prodotti di design italiano d'eccellenza come il Four Seasons di Firenze e Milano, J.K. Palace di Capri e Roma, Il Pellicano di Porto Ercole, il Pacha di Ibiza, il Mama Shelter di Parigi, Belgrado e Lione, il Club Atlantis di Miami.

E tra i tanti appassionati estimatori ecco Steven Spielberg, Farzan Ozpetek, SAR la regina madre Beatrice d'Olanda, LLAASS i principi Alberto e Charlene di Monaco, SAR Mohammed VI del Marocco, Carla Fracci, Valentino e Giancarlo Giammetti, Roberto e Eva Cavalli, la famiglia Missoni, Matteo e Agnese Renzi, Asia Argento, Elena Sofia Ricci.

Le collezioni vengono presentate a Maison&Objet (Parigi) e a HOMI (Milano).

Se a luglio del 2012 è stata aperta la prima boutique monomarca in via della Vigna Nuova 88R a Firenze, nell'aprile 2013 è stata la volta di quella di Saint Tropez, 19 Avenue Marechal Foch. E se a giugno 2014 ha visto la luce il negozio di Milano in Corso Garibaldi 12 ecco, nel 2015, le aperture di Roma in Via Vittoria 37 e di Portoferraio in Piazza Cavour, 44. A marzo del 2016 è stata aperta la seconda boutique fiorentina in via della Spada 20R e a settembre il negozio di Arezzo in via Garibaldi 111G. Dal mese di aprile del 2017, invece, il brand propone i suoi oggetti di design in un nuovo punto vendita a Forte dei Marmi in via IV Novembre 10 mentre a novembre dello stesso anno ha visto la luce il terzo negozio fiorentino in via Por Santa Maria 16r.